Home > Poesia >

La dimora del tempo sospeso

[Da: Charles Reznikoff (1894-1976), Holocaust, Black Sparrow Press, Santa Barbara 1975 (2 ed.), p. 113. La traduzione del libro di cui si presenta qui un estratto è dedicata ai detenuti di Guantanamo (e chissà quanti altri). A.R.]

III

RESEARCH
(RICERCHE)

1

We are the civilized –
Aryans;
and do not always kill those condemned to death
merely because they are Jews
as the less civilized might:
we use them to benefit science
like rats or mice;

View original post 2.305 altre parole

Annunci
Categorie:Poesia
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: