Home > Poesia > La notte della poesia di Genova.

La notte della poesia di Genova.

Da ormai otto anni il Festival Internazionale di Poesia cerca di costruire una Notte diversa, di parole spalancate, dove a parlare ci siano i versi di autori noti o emergenti di tutto il mondo e di tutte le epoche, anche quelle future…
Un’esplosione poetica dalle 18 a notte fonda nei palazzi, giardini, cortili, musei, caffè delle strade più belle del centro storico più grande d’Europa per decine di eventi gratuiti tra concerti, letture, performance, spettacoli teatrali e di danza, installazioni multimediali.
Il tema del Viaggio (geografico, mentale, sentimentale…) è il comune denominatore degli eventi che avranno luogo nei palazzi di Via Garibaldi e nel quartiere di Maddalena, prendendo come spunto la data simbolo della navigazione e della scoperta.
Le parallele via della Maddalena e Strada Nuova saranno un binario sul quale correranno convogli di poesia e creatività, coinvolgendo piazze, cortili, saloni, locali, ma anche spazi poco conosciuti e strappati al degrado.
Il 12 ottobre, giorno in cui Cristoforo Colombo raggiunse l’odierna San Salvador (e quindi le Americhe), è un giorno che appartiene alla memoria dell’umanità. Per La Notte della Poesia (che vedrà centinaia di artisti, scrittori e musicisti riversarsi nei locali antichi e moderni di Genova) i poeti Roberto Malini e Daniela Malini ricorderanno tale data, che coincide con lo sterminio dei nativi americani e la distruzione delle loro culture, attraverso una performance di poesia basata sul loro libro “Bligal di pietra e luce” (Lavinia Dickinson Editore, Genova 2012). “Bligal è la celebrazione del valore assoluto della vita e dell’ambiente naturale, delle culture antiche e della pace,” spiegano i fratelli poeti. “Durante la nostra lettura, il mimo Fabio Bonelli (conosciuto e rispettato in tutto il mondo) rappresenterà – attraverso un’interpretazione simbolica e metafisica – la sacralità del rapporto fra l’umanità e l’ambiente delle origini. La voce purissima dell’attrice Giordana Faggiano e la chitarra dell’artista e attivista per i diritti dei popoli Marcello Zuinisi ci accompagneranno, mentre noi leggeremo e canteremo poesie dedicate all’inestimabile valore delle culture di pace, dell’amicizia fra i popoli, della nonviolenza, della santità della natura, del sottile legame che unisce nell’armonia tutti gli esseri viventi e il mondo fisico”. Michael Rothenberg e Terri Carrion, fondatori dell’iniziativa globale 100 Thousand Poets for Change, daranno vita a un evento in gemellaggio con quello di Genova, nella città di Guerneville (dove è nato il movimento globale). “Da parte nostra, dell’UNICEF e del Consiglio d’Europa, che sostengono la nostra attività di poeti e difensori dei diritti umani, siamo orgogliosi di questo gemellaggio e del ‘viaggio’ poetico che si terrà anche negli Stati Uniti”. “Siamo entusiasti di questo gemellaggio,” ci scrive Michael Rothenberg, “un giorno per ricordare e non dimenticare mai la vera eredità di Colombo, affinché non si ripetano ‘viaggi’ di conquista e genocidio, sostituiti da viaggi di amicizia a pace”. Anche l’autorevole Ohio Poetry Association, nata a Columbus (Ohio, Usa) nel 1929 si unisce in gemellaggio – sia per la Notte della Poesia che per le iniziative future – ai poeti di “Bligal di pietra e luce” e a Lavinia Dickinson Editore, che li sostiene e promuove.

Annunci
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: