Home > Poesia > La litania – Benny Nonasky

La litania – Benny Nonasky

benny

Brulica la terra di fermenti attivi
come sangue sul fuoco, e niente:
i pedoni proseguono ad ignorare le
strisce; i bambini a gettare le
carte di caramelle dappertutto; gli
assassini ad utilizzare sacchetti di
plastica per soffocare la vittima.

Che però un qualcosa stia accadendo
è chiaro.
E a saperlo sono soprattutto le api.

Muoiono a catena –
nei fluttui rabbuffanti del sistema Natura –
con passaggi scanditi da tappe
prestabilite, non elencabili, ma
con imprescindibile unità di arrivo.

C’è chi sperimenta i bordi dei
giardini chiedendo una monetina.
C’è chi ruba o uccide per un pò di
polline. Ma la pratica più vagliata
è la roulette russa.
                    Un’agonia.
E non per chi si spappola le cervella.

Descrivo:
tutti seduti intorno ad un tavolo, gira
la pistola, bum! e fine della storia.
Addio
    debiti,          rimorsi,
         pignoramenti,      umiliazione.
Il prossimo giro: il giorno che verrà.
Un’agonia.
Un’agonia per il giorno da vivere,
quello dell’isotermo confronto
       debiti,          rimorsi,
          pignoramenti,      umiliazione.

Il fiore è il premio proibito –
non fattibile in base alle leggi
del mercato delle tarantole.

     
        impone la Regina formica.

        Ma andrebbe per le lunghe.
Ormai è una missione radicale,
radicalizzata.

I calabroni consigliano illusioni
atmosferiche per governare l’ansia.
Le talpe propongono testi
sul Paleozoico e sulla prima
Rivoluzione Industriale.
C’è chi propone il Gioco dei Pacchi
e chi annuncia viaggi interstellari
senza una direzione precisa.

Sì: nessuno fa i conti con i bordi
     dei giardini né con la polvere
     annidata sulle maniglie delle
librerie.

        Andrebbe per le lunghe.
Più decoroso un rapido giro di roulette,
con sottofondo una litania.

Canta la cicala:
undsoweiter,
undsoweiter.

Annunci
Categorie:Poesia
  1. Non c'è ancora nessun commento.
  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: